Search for content, post, videos

4 propositi per tutti gli anni nuovi

Con l’inizio di ogni anno, ci sono i buoni propositi e soprattutto c’è una frase che domina la nostra attenzione senza sosta: “Nuovo anno, Nuovo Me”.

Beh, quest’anno sarebbe ora di sfidarci tutti a qualcosa di diverso. Invece di impostare gli stessi vecchi buoni propositi sul diminuire lo zucchero, il glutine o i carboidrati (ma chi vi avranno fatto di male?) dalla dieta o di perdere X chili, dovremmo pensare a un proposito più positivo per il nostro corpo: “Anno nuovo, mente positiva”.

propositi

Prova una nuova attività ogni mese

Se ti trattieni a sperimentare e provare cose nuove perché sei preoccupato di come sarai e, il più delle volte, non vuoi sembrare sciocco, forse è il momento di liberarsi da questi pensieri. Non c’è bisogno che siano grandi attività, basta partire anche dalle cose semplici. Ma provare a iniziare a pensare di poter fare qualcosa di nuovo e di diverso, almeno una volta al mese, è sicuramente più stimolante e liberatorio di altri propositi.  Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere? Concentrati su cosa porta l’attività di per sé, il resto sarà in discesa.

Dì “no” più spesso

Le principali motivazioni che ci spingono a dire di sì più spesso sono perché ci sentiamo “costretti” a dirlo agli altri, non vogliamo essere maleducati o avere conflitti, perché abbiamo paura di perdere un’occasione o perché abbiamo paura di rovinare i rapporti.

Tra i propositi ci dovrebbe essere dire “no”, anche in caso di necessità, spesso ci fa sentire a disagio o addirittura in colpa per esserci sottratti a qualche richiesta d’aiuto. Dire sempre “sì” al capo, al partner, agli amici o ai familiari di turno sembra essere alla base di una buona educazione, ma in alcune circostanze può rivelarsi controproducente, che rischia di farci perdere di vista i nostri bisogni/desideri. Sicuramente non ci pesa così tanto, non è sicuramente una cosa che ci fa stare male, ma sarebbe sempre meglio ragionare se quel sì o no sia voluto. La cosa che si impara più spesso crescendo è che ci verrà sempre più naturale fare le cose che veramente vogliamo fare, e non perdere tempo con situazioni, persone o attività che non ci interessano.

Come dice Anne Lamott: “No è una frase completa”.

Dai al tuo corpo più credito

Un’immagine di te negativa non si ferma solo al corpo, ma influenza anche il modo in cui vedi il cibo. Tra i propositi dovremmo iniziare a fidarci dei nostri corpi e dei nostri segnali di fame, perché il nostro corpo è molto più intelligente di qualsiasi tracciatore di calorie che possiamo trovare. Si tratta di vivere la giusta mentalità. Lavorare attivamente per contrastare la cultura della dieta mantenendo una mentalità positiva per il corpo.

Ripulisci il tuo newsfeed

Ultimo tra i propositi, ma non in ordine di importanza: liberati di tutti quegli account che hanno un flusso di notizie che ti fanno sentire peggio. Ci sono anche alcuni account positivi o negativi che spesso ci fanno ragionare troppo su determinate cose, su noi stessi, sul nostro aspetto, sulle nostre scelte, sulle nostre relazioni. Non credi di dargli troppa importanza? Credi sia giusto che un’immagine o una frase abbia tanto potere da poter condizionare le tue emozioni? Liberati alla radice di questi post.

Quindi se segui un account che ti fa dubitare del tuo corpo o della tua vita, meglio eliminarli! Sottovalutiamo tutti l’impatto che i media hanno sui nostri pensieri inconsci e coscienti, ma sono più influenti di quanto credi.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *