Search for content, post, videos

Dolori mestruali e Rimedi naturali

Dolori mestruali…variano per intensità e durata, ma aimè, tutte noi donne siamo costrette a farci i conti!! Per alcune sono solo dei piccoli fastidi appena percettibili, mentre in altri casi rappresentano dei veri e propri incubi.

La parola d’ordine è: relax!!

In quei giorni del mese il corpo si trova in una fase di rigenerazione e quindi è giusto dedicargli il giusto riposo e prestare particolare attenzione all’alimentazione, evitando per esempio cibi piccanti, caffeina, alcol, zucchero raffinato, fritture e latticini, che sembrano avere un ruolo importante nella generazione dei classici disturbi come mal di testa e sonnolenza; mentre va aumentato il consumo di frutta, verdura (soprattutto a foglia larga) e spezie, come zenzero, semi di lino, semi di finocchio e cannella, in grado invece di alleviare i dolori.

E’ anche utile integrare la dieta con fonti di magnesio, omega-3, vitamina E, zinco e vitamina B1.

Per quanto riguarda invece lo sport, questo risulta essere un rimedio particolarmente efficace per l’umore, quindi…Si all’ attività fisica!! Scegliamo comunque esercizi blandi, non sforzi eccessivi e preferiamo attività come yoga e pilates.

E’ consigliato, inoltre, fare dei bei bagni caldi, magari utilizzando dei sali da bagno, e dei pediluvi, che consentono di alleviare i crampi mestruali e contemporaneamente di concederci un po’ di relax che tanto ci meritiamo!

Puo’ essere di enorme aiuto anche utilizzare una borsa dell’acqua calda da tenere sulla pancia per favorire il rilassamento muscolare e provare subito un grande sollievo.

Tanti rimedi dalla Natura

Come sempre la Natura ci aiuta fornendoci tante fantastiche sostanze che possiamo utilizzare in quei giorni del mese, principalmente sotto forma di tisane.

In particolare possiamo utilizzare delle piante per le loro proprietà antispasmodiche, in grado di rilassare la muscolatura liscia dell’utero, oppure delle piante “riequilibranti”, capaci di regolarizzare la produzione degli ormoni responsabili degli spasmi e delle contrazioni muscolari.

Vediamo qualche esempio:

Camomilla : la camomilla è una delle piante più conosciute in fitoterapia per i suoi numerosi impieghi; in caso di mestruazioni dolorose puo’ essere utilizzata per le sue proprietà antinfiammatorie e spasmolitiche della muscolatura liscia dell’utero.

 

Achillea : pianta sfruttata per le sue proprietà antispasmodiche e riequilibranti del sistema ormonale ed usata anche per tutti i sintomi presenti nella fase premestruale, come nervosismo, irritabilità e sbalzi d’umore.

Salvia : le foglie della pianta vengono utilizzate per la capacità di regolarizzare il flusso mestruale ed attenuare i dolori.

Di piante a cui possiamo ricorrere ce ne sono ancora molte, ma credo che già seguire gli accorgimenti riportati possa essere di grande aiuto, aumentando di molto la qualità di “quei giorni”.

Nel caso in cui i dolori siano particolarmente intensi ed invalidanti, comunque, è bene consultare il medico.

Ricordandoci sempre che la prima cosa da fare è amarci e rispettare tutte le fasi del nostro corpo!

Per curiosità o informazioni scrivetemi, perché non c’è nulla di più bello della condivisione!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *