Search for content, post, videos

I rischi della dieta vegana

Quando l’estremismo alimentare diventa pericoloso.

Questo articolo vuol guardare l’aspetto della carenza di vitamina B12 da un punto di vista medico. Non sapete cosa sia la vitamina B12? Leggete l’ottimo articolo della dottoressa Vitobello qui.

Come abbiamo già potuto vedere una dieta vegana (quella vegetariana in maniera minore grazie a latticini e uova) potrebbe seriamente compromettere il vostro stato di salute. La vitamina B12 si trova essenzialmente in alimenti di origine animale. Ma questa vitamina B12 perchè è così importante?

Le funzioni della vitamina B12

Ecco alcune funzioni di questa preziosa vitamina:

  • Essenziale per la sintesi dell’emoglobina (costituente fondamentale dei globuli rossi);
  • Maturazione cellulare;
  • Sintesi del DNA;
  • Metabolismo del sistema nervoso;
  • Metabolismo di proteine, lipidi e carboidrati;
  • Buona funzionalità ed assorbimento della vitamina A.

Come potete osservare da questo elenco essa è assolutamente essenziale per un corretto sviluppo e una corretta funzionalità del nostro organismo.

La malattia più frequente dovuta ad un suo deficit è l’anemia perniciosa che è appunto caratterizzata da globuli rossi più grandi e meno efficaci nel trasportare ossigeno (megaloblasti), sintomi neurologici (perdita di forza, sensibilità, atassia e demenza)  e sintomi gastrointestinali.

E’ doveroso precisare però che sono le patologie gastrointestinali la causa principale di questa malattia. Infatti ne soffrono persone con una funzionalità gastrica ridotta e/o con un malassorbimento intestinale (Chron, rettocolite ulcerosa etc).

Ovviamente, nonostante le “scorte” epatiche siano sufficienti a coprire il fabbisogno per circa 3-5 anni, una volta terminate la malattia sarà una manifestazione molto probabile. Quindi è bene che si integri un regime alimentare vegano con vitamina B12 prodotta artificialmente.
Sapevate che per produrre vitamina B12 per gli integratori si utilizzano colonie batteriche?

E i bambini?

E’ una recente notizia il fatto che una dieta vegana durante la gravidanza porti a danni neurologici nel feto che potrebbero portare ad un ritardo mentale o deficit motori.

Come abbiamo detto la vitamina B12 è essenziale per il metabolismo e per lo sviluppo del sistema nervoso. La malattia fetale da deficit di vitamina B12 colpisce una media di 100 bambini l’anno in Italia ma questa tendenza è in aumento. Il dato potrebbe sembrare insignificante ma in un paese sviluppato questa patologia dovrebbe essere molto più rara. E’ buona norma non lanciarsi in alimentazioni “estreme” senza prima il parere del medico e men che meno se si è in gravidanza. Il rischio si riduce al minimo seguendo il consiglio di assumere vitamina B12 e folati che sono essenziali in gravidanza oltre a sottoporsi a tutti gli esami di screening prenatale.

Il parere del medico di wellnessinmotion

L’articolo si intende terminato al paragrafo precedente. In questo breve spazio vorrei trattare l’argomento da un punto di vista strettamente personale. Ho sempre ritenuto affascinanti i diversi stili alimentari, dal regime iperproteico da cinque bistecche al giorno sino al “veganesimo” più spinto. Al di là delle questioni etiche (se è giusto o meno uccidere animali) che fanno parte di una personale opinione mi sono convinto che la carne sia un alimento essenziale. I nutrienti contenuti negli alimenti di origine animale (penso al grasso o alle proteine) sono nella forma più facilmente assimilabile per noi. Arrivare al punto di mettere a rischio la nostra salute o quella dei nostri figli, per quanto le nostre idee possano sembrarci giuste, mi sembra francamente una cosa insensata. Così come trovo insensata la lotta tra vegani e non. Siamo diversi, fisiologicamente e, sopratutto, mentalmente l’uno dall’altro. E’ bene però prima di imporre le proprie convinzioni ai più piccoli di informarsi bene su ciò che si fa perché, per me, la vita di un bambino avrà sempre più valore di quella di un qualsiasi altro animale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *